X STORAGE

l'opera/

Glass, 2003

Chuck Freedman Glass presenta le fotografie del suo ultimo lavoro che è somma e sintesi della sua intima e sentita conoscenza della città. Nella sua fotografia il vetro è la luce nella trasparenza, nel colore, nel continuo movimento e riflesso che diventa il sigillo della città, la voce delle pietre di Venezia. Mi auguro che queste fotografie, questi cristalli, siano di aiuto per camminare nella linea infinita della luce e per essere in attenzione della città unica che è Venezia.

Alan Jones scrive: “L’ottica, con la sua meccanica e le sue regole, è alla base della nostra percezione del mondo. Un cieco amplifica gli altri sensi, sente più intensamente i suoni e gli odori; anziché con la macchina fotografica o il registratore, egli naviga nel mondo con l’aiuto di un bastone bianco o di un cane addestrato. Emerge una certa malinconia dal desiderio del fotografo di afferrare l’imago del mondo, della vita. Specialmente se porta gli occhiali.”

l'artista/

Chuck Freedman

Chuck Freedman nasce nel 1945 a Washington D.C., dove si laurea alla Catholic University of
America nel 1967. Nel 1968 si trasferisce a New York City e inizia a lavorare come fotografo per giornali e riviste. Inizia a studiare fotografia nel 1973, collaborando come assistente di Lisette
Model fino alla morte di lei nel 1983. Specializzato nell’allestimento di spazi di lavoro per artisti, ha tra i suoi committenti il regista Jonathan Demme e il musicista David Byrne dei Talking Heads.

Con la sua prima mostra a Ikona Photo Gallery nel 1980, inizia la collaborazione con Živa Kraus e
allestisce diverse mostre per Ikona Gallery, sia a Venezia sia in altre città italiane. Ikona Gallery ha presentato varie mostre personali di questo artista negli spazi della galleria ma anche a New York, nel 1984. Nel 2003 Chuck Freedman affianca Živa Kraus come designer nell’apertura di Ikona Venezia International School of Photography in Campo del Ghetto Nuovo a Venezia.
L’artista si spegne a Savannah nel settembre 2016.

caption/

Chuck Freedman

Glass, 2003

fotografia

prezzo/ 

Su richiesta

Partner:

© 2020 Venice Galleries View