guest gallery

Venice Galleries View

X STORAGE

23 East 73rd Street New York, NY 10021

Van Doren Waxter

orari di apertura/ 

su appuntamento

contatti/ 

+1 212 445 0444

info@vandorenwaxter.com

gallerista/ 

Augusto Arbizo

Liz Sadeghi

fondata/ 

1999 a New York

Van Doren Waxter coltiva un programma di arte contemporanea e del dopo-guerra visivamente avvincente, ispirato dalla dedizione nell'osservazione. Condividendo la visione di John Van Doren, Dorsey Waxter, Augusto Arbizo e Liz Sadeghi nella presentazione di mostre storiche e contemporanee, i collezionisti vengono accolti in una residenza del 1907 che comprende tre piani di spazi espositivi intimi e raccolti. Un programma ponderato di conversazioni, borse di studio e pubblicazioni offre una comprensione più profonda dei materiali e dei processi nel contesto dell'arte moderna e contemporanea. L'introduzione di artisti contemporanei innovativi e globali, giustapposti accanto a significativi astrattisti americani, continua a distinguere Van Doren Waxter fin dalla sua fondazione avvenuta 20 anni fa.

 

La galleria ha il privilegio di essere custode di eredità artistiche molto importanti, tra cui quelle della Richard Diebenkorn Foundation, James Brooks Foundation, l'Harvey Quaytman Trust, l'Alan Shields Estate, Hedda Sterne Foundation e Jack Tworkov Estate, e per aver presentato il lavoro di artisti emergenti e affermati come Caetano de Almeida, Marsha Cottrell, TM Davy, Jeronimo Elespe, Volker Huller , Gareth Nyandoro, Sarah Peters, Mariah Robertson, Brian Rochefort, Jackie Saccoccio e Daisy Youngblood.

Show More

caption/ 

Jackie Saccoccio

Three Sided Day Dream,

2017

Olio e mica su lino

57 x 45 pollici (144,8 x 114,3 cm)

prezzo/ 

Su richiesta

l'opera/

Portrait (InvisibleDark), 2017

Jackie Saccoccio è ammirata per le sue raggianti astrazioni e un uso sempre più crescente della tela come strumento pittorico di comunicazione. La sua innovativa pratica body-aware e le ricerche sulla forma la allineano ai pittori contemporanei più rinomati per aver elevato tale espressione artistica.   Nella sua serie Portrait, Jackie Saccoccio coniuga il ritratto assieme alla sua caratteristica “non-immagine”.  Crea infatti un gruppo di ritratti astratti in serie: attraverso la gravità e un gesto appena accennato, la presenza antropomorfa emerge in ogni opera, tra il pigmento versato, spruzzato e macchiato. Al centro di ogni dipinto c'è un punto focale, sostenuto dai segni circostanti. Tanto un volto occluso in primo piano quanto un'apertura sullo sfondo illusorio del dipinto, permettono ad ogni composizione di trasformarsi in una sorta di sfinge. Jackie Saccoccio nelle sue opere mette insieme deliberatamente alcune palette che richiamano opere storiche specifiche; nell’installazione il gruppo di dipinti in serie suggerisce una processione senza fine (falange) di opere astratte che ricambiano lo sguardo ai loro osservatori.

l'artista/

Jackie Saccoccio

Nata nel 1963, Jackie Saccoccio vive e lavora a New York. Ha studiato alla School of the Art Institute of Chicago e alla Rhode Island School of Design. Saccoccio ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il The Rome Prize presso l'American Academy a Roma; Guggenheim Grant; Fulbright Grant; Art Production Fund / Monet Foundation Giverny residency; Artadia NADA Award; e Civitella Ranieri Fellowship, esponendo negli ultimi vent’anni a livello nazionale e internazionale. Le sue mostre personali includono The Club, Tokyo, Giappone (2018); un doppio spettacolo nelle sedi di 11R e Van Doren Waxter, New York (2015); Corbett vs. Dempsey, Chicago, (2015);  Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova (2014), Brand New Gallery, Milano; e Nerman Museum of Contemporary Art, Overland Park (2013). Le mostre collettive comprendono il Museum of Contemporary Art, Chicago; Victoria Miro Gallery, Londra; Nerman Museum of Contemporary Art, Kansas City; Addison Museum of American Art, Andover; RISD Museum of Art, Providence, e The Rose Art Museum, Brandeis University, Waltham. Le esposizioni di Jackie Saccoccio sono state recensite sul New York Times, New York Magazine, New Yorker e Artforum. Le collezioni museali invece si trovano presso il Metropolitan Museum of Art, New York; Rose Art Museum, Waltham; Museum of Contemporary Art, Chicago; Nerman Museum, Kansas City; MOCA, Jacksonville; e Addison Gallery of American Art, Andover.

Partner:

© 2020 Venice Galleries View